info@fabricaharmonica.it
Tel: +39 393 9145351 - +39 06 97271671 - +39 347 9171537 - +39 328 3328689

EDIZIONE 2019

ALESSANDRO CERVO

String Project, Violino & Musica da Camera

  • Date
    11-14 Agosto 2020
  • Modalità
    In presenza e online
  • Struttura
    un minimo di 4 lezioni per allievo o formazione
  • Limiti
    6 allievi /gruppi effettivi in presenza
  • Quota frequenza
    € 200,00 (solista o formazione)
  • Quote frequenza online
    4 lezioni con rilascio Diploma: € 250.00
    Singola € 70,00/ora

Curriculum

Alessandro Cervo si è diplomato in violino con il massimo dei voti perfezionandosi in particolar modo con L. Spierer e G. Franzetti. È il primo violino di spalla stabile dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana ed è stato primo violino di spalla per varie orchestre tra cui L’”Orchestra filarmonica della Scala di Milano”, l’”Orchestra Sinfonica di Roma” della Fondazione Cassa di Risparmio (nel periodo 2003- 2006), la “Haydn” di Bolzano e Trento,l’ “Orchestra del Teatro lirico di Cagliari”, l’”Orchestra regionale Toscana”, L’”Orchestra del Teatro Regio di Torino” E inoltre con l’ “Orchestra Internazionale d’Italia” e la “Nuova Scarlatti” di Napoli con le quali ha spesso suonato come solista.


È stato inoltre invitato come prima parte anche dell”Orchestra delTeatro Massimo” di Palermo ed in seguito all’ “Orchestra del Teatro dell’ Opera di Roma” e dell'”Orchestra del teatro alla Scala di Milano”.
Collabora con i Filarmonici di Roma col M. Uto Ughi(Orchestra da camera di S. Cecilia) con la quale si esibito anche come solista in sale prestigiose come la sala Tchaikowsky di Mosca.
Recentemente è stato spalla dell’orchestra Sinfonica degli “Human Rights” nella prestigiosa sala KKL di Lucerna.
È stato fondatore e primo violino concertatore dell orchestra da camera “XXI secolo” di Viterbo dal 1996 al 2001.
Ha eseguito in prima assoluta in formazione da camera (trio, quartetto e quintetto) brani di A. Clementi, S. Bussotti, F. Pennisi, L. De Pablo, F. Festa, R. Bellafronte, E. Morricone e il compositore F. Bastianini gli ha dedicato il proprio concerto per violino pianoforte e orchestra che ha eseguito a Roma alla Sala Accademica del Conservatorio S. Cecilia con l’orchestra “Roma Symphonia”. Ha inciso per le case discografiche Amadeus,”Brilliant”,Sheva, “Egea” “Ricordi”, “Dinamic” e “Universal”.
Ha tenuto corsi di perfezionamento come docente preparatore degli archi per gli stage internazionali “Spazio Musica” di Orvieto, per il Conservatorio di Fermo, per i “corsi di alto perfezionamento” di Saluzzo e per “Orvieto Musica”.
Ha inoltre tenuto masterclass a Brasilia, alla Roosevelt University di Chicago, in Illinois e in Colorado nelle” State University of art”.
Attivo anche nella musica da camera in varie formazioni e soprattutto con il “Quintetto Bottesini” col quale ha effettuato vari concerti molti dei quali in diretta su radio euroRAI al Quirinale e in sale prestigiose come quelle del Parco della musica di Roma, a Chicago e a Washington alla presenza del presidente Giorgio Napolitano.
Nei suoi concerti alterna preziosi strumenti ed in particolare uno “Stefano Scarampella” del 1904 e un Bernardo Calcanius del 1740.

X