info@fabricaharmonica.it
Tel: +39 393 9145351 - +39 06 97271671 - +39 347 9171537 - +39 328 3328689

EDIZIONE 2019

L’Associazione Culturale Musicale FABRICA HARMONICA nasce dal desiderio di promuovere la pratica delle arti musicali e rappresentative, colte nella loro dimensione storica di fucina creativa, in un contesto di incontro e crescita sociale.

Tra i suoi centri di interesse, che spaziano dal canto gregoriano al mondo dell’opera, dalla prassi musicale antica alla musica moderna e contemporanea, particolare attenzione è rivolta ai giovani e alla formazione. FABRICA HARMONICA segue infatti l’educazione di chi si avvicina per la prima volta alla musica, fino al perfezionamento dei giovani professionisti, coinvolgendo ogni partecipante in varie forme di concerto e rappresentazione scenica.

Fabrica Harmonica nasce nel 2008 fondando il Festival Federico Cesi, oggi consolidatosi come una delle manifestazioni estive di punta nelle Provincie di Perugia e Terni.
Con il Festival Federico Cesi nascono anche il Musicampus ed il Summer College, veri e propri Campus Musicali strutturati sulla base dei principali canoni educativi europei, dedicati non solo a studenti di musica già diplomati, ma anche ai ragazzi che si avvicinano alla musica per la prima volta.
In questo significativo avvio si delineano subito le direttrici su cui Fabrica Harmonica ha operato con successo in questi anni: la produzione musicale, la didattica strutturata, la formazione e divulgazione musicale.
Fabrica Harmonica, per la qualità e l’innovazione creativa nel campo della diffusione e formazione musicale, è risultata più volte vincitrice di Bandi e Avvisi Pubblici, collaborando con Regione Lazio, Roma Capitale, Municipio Roma I, II, III, X, XII, XIII, Regione Umbria e innumerevoli altre Amministrazioni Comunali.
Nel 2017 è l’unica Associazione Italiana ad aggiudicarsi ben 2 Bandi SIAE SILLUMINA con i progetti a favore dei giovani Carmen a Fumetti e Solisti con Orchestra.
Innumerevoli sono le manifestazioni, gli eventi e i progetti a più lungo termine prodotti in questi pochi anni di attività, a testimonianza dell’immenso impegno a favore della cultura.
Nel febbraio 2009 Fabrica Harmonica realizza nella splendida cornice di Palazzo Mattei a Roma, presso l’Auditorium dell’Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi, la manifestazione  “Convivium, Natura, Arte e Tradizione”, volta a promuovere le eccellenze della Cultura Italiana nei suoi aspetti di Arte, Natura e Tradizione.
Di lì a poco inaugura il settore dei Charity Concerts con due eventi di risonanza nazionale: “Musica Per Ricostruire” dedicato alla tragedia dell’Aquila del 2009 e “Music 4 Haiti” in favore dei terremotati di Haiti del gennaio 2010. Il crescente successo delle iniziative, induce Fabrica Harmonica a spostare gradualmente la propria azione anche nella Capitale.
Così nasce nel 2010 il Choir Winter Fest, Festival Internazionale della Musica Corale.
Nell’ottobre del 2010, per volere del Presidente del Municipio Roma III Dario Marcucci, Fabrica Harmonica si apre alla didattica strutturata fondando la Civica Scuola delle Arti, Accademia di Musica diretta da Stefano Palamidessi. L’Accademia, oggi con una propria sede distaccata in Corea, è convenzionata con il Conservatorio S.Cecilia e gemellata con il Conservatoire “Maurice Ravel” di Parigi.
Attraverso l’Accademia, l’Associazione persegue con tenacia la mission di formazione musicale giovanile d’insieme: attualmente gestisce un grande progetto organico che vede la presenza di 3 Cori, dalle Voci Bianche al Coro Polifonico, e 2 Orchestre, la prima fino ai 16 anni e la seconda fino ai 26 anni con organico Sinfonico e avviamento alla professione.
Con proprie formazioni giovanili e spesso in rappresentanza della Cultura Italiana in contesti Istituzionali all’estero, ha tenuto tournées in Inghilterra, Austria, Francia, Cipro e Repubblica Ceca. Nel 2019, dopo il prestigioso concerto delle Formazioni Corali Giovanili presso la Philharmonie Berlin in un progetto di collaborazione con i Berliner Philharmoniker, la Civica Scuola delle Arti è stata presente a Parigi a Giugno e Dicembre 2019 con progetti di musica da camera e di musica corale in collaborazione con l’Orchestra Via Luce.
Fabrica Harmonica promuove costantemente i nuovi talenti, organizzando a Roma il Concorso Nazionale “Giovani Musici”, che ha visto nelle scorse edizioni la partecipazione di oltre 2500 studenti provenienti da tutta Italia.
Dal concorso nasce poi il Format Concertistico “Fabrica Harmonica Giovani”, progetto stabile che include diverse iniziative dedicate per l’appunto agli astri nascenti della musica. Dalla nascita ad oggi Fabrica Harmonica ha organizzato oltre 1000 eventi musicali coinvolgendo circa 4000 musicisti da ogni parte del mondo e valicando le 100.000 presenze di pubblico. Sempre attenta alla coniugazione tra formazione e produzione artistica, comunicazione e tecnologia, Fabrica Harmonica dispone oggi di  canali video web, di 4 siti, canale Twitter, 18 pagine facebook per differenti iniziative, contando sulla cifra record di 1.000.000 di contatti complessivi.
La musica e l’arte, sottolinea il Presidente dell’associazione Annalisa Pellegrini, sono l’unico linguaggio comprensibile a tutti e Fabrica Harmonica, con il proprio operato, si adopera fortemente per diffondere, soprattutto nei confronti dei giovani, la passione per la bellezza che nasce dagli intelletti con lo scopo di trasmettere gli importantissimi valori che l’arte porta con se: il piacere del bello e l’importanza del sacrificio per il raggiungimento di grandi risultati.

Fabrica Harmonica nasce nel 2008 fondando il Festival Federico Cesi, oggi consolidatosi come una delle manifestazioni estive di punta nelle Provincie di Perugia e Terni.
Con il Festival Federico Cesi nascono anche il Musicampus ed il Summer College, veri e propri Campus Musicali strutturati sulla base dei principali canoni educativi europei, dedicati non solo a studenti di musica già diplomati, ma anche ai ragazzi che si avvicinano alla musica per la prima volta.
In questo significativo avvio si delineano subito le direttrici su cui Fabrica Harmonica ha operato con successo in questi anni: la produzione musicale, la didattica strutturata, la formazione e divulgazione musicale.
Fabrica Harmonica, per la qualità e l’innovazione creativa nel campo della diffusione e formazione musicale, è risultata più volte vincitrice di Bandi e Avvisi Pubblici, collaborando con Regione Lazio, Roma Capitale, Municipio Roma I, II, III, X, XII, XIII, Regione Umbria e innumerevoli altre Amministrazioni Comunali.
Nel 2017 è l’unica Associazione Italiana ad aggiudicarsi ben 2 Bandi SIAE SILLUMINA con i progetti a favore dei giovani Carmen a Fumetti e Solisti con Orchestra.
Innumerevoli sono le manifestazioni, gli eventi e i progetti a più lungo termine prodotti in questi pochi anni di attività, a testimonianza dell’immenso impegno a favore della cultura.
Nel febbraio 2009 Fabrica Harmonica realizza nella splendida cornice di Palazzo Mattei a Roma, presso l’Auditorium dell’Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi, la manifestazione  “Convivium, Natura, Arte e Tradizione”, volta a promuovere le eccellenze della Cultura Italiana nei suoi aspetti di Arte, Natura e Tradizione.
Di lì a poco inaugura il settore dei Charity Concerts con due eventi di risonanza nazionale: “Musica Per Ricostruire” dedicato alla tragedia dell’Aquila del 2009 e “Music 4 Haiti” in favore dei terremotati di Haiti del gennaio 2010. Il crescente successo delle iniziative, induce Fabrica Harmonica a spostare gradualmente la propria azione anche nella Capitale.
Così nasce nel 2010 il Choir Winter Fest, Festival Internazionale della Musica Corale.
Nell’ottobre del 2010, per volere del Presidente del Municipio Roma III Dario Marcucci, Fabrica Harmonica si apre alla didattica strutturata fondando la Civica Scuola delle Arti, Accademia di Musica diretta da Stefano Palamidessi. L’Accademia, oggi con una propria sede distaccata in Corea, è convenzionata con il Conservatorio S.Cecilia e gemellata con il Conservatoire “Maurice Ravel” di Parigi.
Attraverso l’Accademia, l’Associazione persegue con tenacia la mission di formazione musicale giovanile d’insieme: attualmente gestisce un grande progetto organico che vede la presenza di 3 Cori, dalle Voci Bianche al Coro Polifonico, e 2 Orchestre, la prima fino ai 16 anni e la seconda fino ai 26 anni con organico Sinfonico e avviamento alla professione.
Con proprie formazioni giovanili e spesso in rappresentanza della Cultura Italiana in contesti Istituzionali all’estero, ha tenuto tournées in Inghilterra, Austria, Francia, Cipro e Repubblica Ceca. Nel 2019, dopo il prestigioso concerto delle Formazioni Corali Giovanili presso la Philharmonie Berlin in un progetto di collaborazione con i Berliner Philharmoniker, la Civica Scuola delle Arti è stata presente a Parigi a Giugno e Dicembre 2019 con progetti di musica da camera e di musica corale in collaborazione con l’Orchestra Via Luce.
Fabrica Harmonica promuove costantemente i nuovi talenti, organizzando a Roma il Concorso Nazionale “Giovani Musici”, che ha visto nelle scorse edizioni la partecipazione di oltre 2500 studenti provenienti da tutta Italia.
Dal concorso nasce poi il Format Concertistico “Fabrica Harmonica Giovani”, progetto stabile che include diverse iniziative dedicate per l’appunto agli astri nascenti della musica. Dalla nascita ad oggi Fabrica Harmonica ha organizzato oltre 1000 eventi musicali coinvolgendo circa 4000 musicisti da ogni parte del mondo e valicando le 100.000 presenze di pubblico. Sempre attenta alla coniugazione tra formazione e produzione artistica, comunicazione e tecnologia, Fabrica Harmonica dispone oggi di  canali video web, di 4 siti, canale Twitter, 18 pagine facebook per differenti iniziative, contando sulla cifra record di 1.000.000 di contatti complessivi.
La musica e l’arte, sottolinea il Presidente dell’associazione Annalisa Pellegrini, sono l’unico linguaggio comprensibile a tutti e Fabrica Harmonica, con il proprio operato, si adopera fortemente per diffondere, soprattutto nei confronti dei giovani, la passione per la bellezza che nasce dagli intelletti con lo scopo di trasmettere gli importantissimi valori che l’arte porta con se: il piacere del bello e l’importanza del sacrificio per il raggiungimento di grandi risultati.

X